James Charles, la MakeUp Star che ha perso milioni di follower su YouTube

James Charles è una star di YouTube America (apertamente gay) con più di 15 milioni di follower (link) e milioni di views sui suoi video che trattano di makeup. Considerato tutto ciò vi sembrerà un numero ragionevole ma vi possiamo assicura che nell’ultimo mese James ha perso tra i suoi vari social (Twitter & Instagram in testa) più di 3 milioni di seguaci dopo lo scandalo scoppiato con la sua (ex) amica e collega Tati Westbrook (link) oltre a contratti di sponsorizzazione ed inviti ad eventi di moda.

Ma partiamo dall’inizio, James Charles ha iniziato la sua carriera sul web a fine 2017 come giovane e promettente makeup artist. Il suo talento non è passato inosservato e quasi subito ha iniziato a collaborare con i più prestigiosi brand di moda/makeup come testimonial aiutato proprio dalla sua amica Tati Westbrook, anche lei makeup artist con un canale online già avviato e molto affermata nell’ambiente con più di 10 milioni di iscritti sul suo canale YouTube.

Insomma il talento c’è, i contratti pure e le amicizie influenti non mancano… un’alchimia perfetta per sfondare nel mondo dello “show business” e affermarsi a grandi livelli. Ma a fine maggio 2019 qualcosa si è inceppato nella macchina fabbrica soldi di James. Lo scandalo che lo vede protagonista proprio contro la sua amica, collega e prima fan Tati.

Origine di tutto è la sponsorizzazione fatta da James Charles, tramite una Stories di Instagram, dedicata agli integratori Sugar Bear Hair, brand concorrente a quello di Halo Beauty, prodotto proprio da Tati Westbrook.

Nulla di che sembrerà a voi, alla fine il lavoro è lavoro ma la cosa non deve esser andata giù alla Westbrook la quale ha accusato pubblicamente il suo “amico” di averla pugnalata alle spalle, non tanto per aver accettato di promuovere un brand suo concorrente ma per aver tenuto, per l’ennesima volta, un comportamento da vero opportunista.

Infatti la presenza di James Charles su YouTube, e la sua popolarità, è in gran parte merito dell’amica Tati che lo ha aiutato ad inserirsi nel mondo della cosmesi, trovandogli clienti e brand interessati ai suoi servizi e aiutandolo nelle recensioni web tanto da fargli firmare i suoi primi contratti da professionista come testimonial di moda.

Insomma la riconoscenza, a detta di Tati, latita nel cuore di James che nell’ultimo periodo sembra esser colpito da manie di protagonismo provocate del suo boom mediatico e di iscritti, che ovviamente gli generano entrate pubblicitarie e sempre più popolarità, tanto da surclassare l’amica in meno di un anno di presenza sul web.

E’ sembra proprio la gelosia la causa principale di questa diatriba tra due star del web che, nei “video dissing” pubblicati su tutti i social possibili, si scambino accuse reciproche come quelle di prendere in giro i propri fan (James VS Tati) o quella di “provarci” con i ragazzi etero delle altre in maniera piuttosto molesta (Tati VS James).

Infatti nel giro di poche settimane diversi altri amici della “coppia di makeup artist” hanno preso le difese dell’uno o dell’altro sottolineando però che James da inizio anno ha perso letteralmente la testa ed il contatto con la realtà dedicandosi a spese folli, feste private a base di alcol e droga e diverse denunce per stalking oltre ad una sfilza di accuse di “avance” troppo spinte proprio nei confronti di ragazzi etero che non hanno apprezzato per niente le sue insistenze.

Anche la stessa Zara Larsson (link) amica di entrambi ha dichiarato che: “Jason ha contattato più volte in privato anche il mio ragazzo, pur sapendo che è etero e chiedendogli incontri sfrenati di sesso in cambio di soldi!”, insomma una storia fuori dal comune che ha alzato un polverone e che ha visto due amici fraterni allontanarsi con strascico di frecciatine e denunce a mezzo video.

__________

E voi che ne pensate?

Trovate questo scandalo creato a tavolino oppure ritenete James Charles vittima e carnefice di se stesso?

__________

Se trovi i nostri articoli interessanti allora condividili e se hai bisogno di più informazioni contattaci, i nostri esperti sono a tua disposizione.

Seguici sui nostri social network ufficiali

Facebook – Twitter – Youtube – Instagram

it_ITItalian
en_GBEnglish it_ITItalian